# Contratto per l'Utilizzo in Licenza di Prodotti Informatici tramite Piattaforma Web Cloud (organizzazioni)

# Art. 1 OGGETTO DEL CONTRATTO

REVAS SRL (di seguito “REVAS”), con sede a Trento, via Sanseverino 95 – CF e P.IVA 02497260220 concede in licenza d’uso uno o più prodotti informatici (software) installati nella piattaforma www.revas.app al soggetto (persona fisica o giuridica) che ne acquista licenza d’uso, pagandone il corrispettivo, tramite transazione online o diversa modalità di acquisto. Il soggetto acquirente è di seguito denominato “cliente”.

Il presente contratto trova applicazione nei confronti dei clienti che si qualificano come organizzazioni, intese come soggetti (dotati o meno di personalità giuridica autonoma) aventi la necessità di gestire dati per lo svolgimento di una attività (es. imprese, enti no-profit, ecc.). Il contratto non si applica alle persone fisiche che fanno uso dei prodotti della piattaforma www.revas.app in quanto utenti individuali (es. volontari o dipendenti di organizzazioni) come di seguito definiti.

# Art. 2 DEFINIZIONI

Al presente contratto si applicano le seguenti definizioni:

  • prodotti informatici (o “software”) sono opere intellettuali realizzate da REVAS e di proprietà di quest’ultima, disponibili online a favore dei clienti nel sito www.revas.app tramite le quali il cliente può organizzare o migliorare la gestione della sua attività.

  • servizio è l’erogazione dei prodotti informatici (ed eventualmente l’assistenza) fornita da REVAS. quietanza è la conferma da parte di REVAS (normalmente via e-mail) di aver ricevuto il pagamento del cliente, condizione perché il software sia messo a disposizione di quest’ultimo.

  • utente è la persona fisica diversa dal cliente che dispone di un account personale nella piattaforma www.revas.app. Quando il cliente autorizza un utente (di solito un dirigente, dipendente, volontario, sostenitore dell’organizzazione) ad operare nella piattaforma del cliente stesso e/o ad accedere alle banche dati dell’organizzazione, si parla di utente autorizzato.

  • account informatico (o “account”) è l’identità digitale tramite la quale il cliente o l’utente accede alle funzionalità del prodotto informatico REVAS ed interagisce con altri utenti ed organizzazioni, normalmente identificata con un nome account o “username”.

# Art. 3 PERFEZIONAMENTO DEL CONTRATTO

Il contratto si ha per concluso e perfezionato quando, avendo il cliente preventivamente creato un account, selezionato i prodotti richiesti ed il relativo importo per il periodo iniziale (di norma pari ad un anno), ed effettuato il pagamento del corrispettivo, REVAS riceve il corrispettivo provvedendo a rilasciare immediata quietanza.

# Art. 4 DURATA DEL CONTRATTO

Il contratto di licenza ha durata a tempo indeterminato, fatto salvo l’obbligo del cliente di pagare il corrispettivo allo scadere di ogni periodo (normalmente, con cadenza annuale).

Il mancato pagamento di corrispettivi successivi al primo da parte del cliente dà diritto a REVAS di sospendere l’erogazione dei prodotti decorsi 15 giorni oltre il termine di scadenza, fermo restando l’obbligo di pagamento in capo al cliente anche per i periodi di sospensione. Ciascuna parte può esercitare recesso dal contratto in qualsiasi momento, dandone comunicazione via raccomandata a/r o PEC, con preavviso di 15 giorni dalla data di effettiva cessazione del rapporto.

Il recesso esercitato dal cliente non dà diritto a restituzione del corrispettivo per il periodo non goduto.

# Art. 5 CORRISPETTIVI

I corrispettivi per i prodotti software acquistati in licenza sono indicati nel modulo online di acquisto o con altre modalità. Salvo diversa indicazione comprendono la licenza software e l’assistenza (come di seguito definita all’art. 8), per un periodo di un anno calcolato dalla data di attivazione del servizio. Salvo diversa indicazione, i prezzi sono in Euro e non comprendono l’IVA eventualmente applicabile.

Il servizio di migrazione di dati da altri software è soggetto a valutazione delle specifiche tecniche del cliente, e prevede l’applicazione di un corrispettivo a parte (salvo diversa indicazione).

Alcune componenti di servizio sono addebitate al cliente sulla base di importi a consumo effettivo, che sono di volta in volta detratti da un conto crediti prepagato.

La tabella dei servizi a consumo è reperibile al link riportato.
REVAS può modificare unilateralmente i corrispettivi alle seguenti condizioni

  • a) i nuovi corrispettivi troveranno applicazione solo per il futuro
  • b) saranno comunicati con almeno 3 mesi di preavviso sulla scadenza di pagamento b) saranno comunicati con raccomandata a/r o PEC
  • c) sarà in ogni caso garantito al cliente il diritto di recedere dal contratto prima che operi l’aumento di corrispettivo.

Per ogni attività commissionata dal cliente a REVAS non inclusa nei corrispettivi indicati in contratto e/o per la quale non è stata definita una diversa tariffa a misura, REVAS applica la seguente tariffa oraria residuale:

  • € 60 /ora/ persona in normale orario di ufficio
  • € 90/ ora/ persona in orario notturno o festivo (inclusi sabato e domenica) (soggetta a disponibilità).

L’addebito orario è fatto arrotondando le frazioni d’ora all’unità superiore.

# Art. 6 PROPRIETÀ DEI DATI, PORTABILITÀ E CANCELLAZIONE

Il cliente è l’unico responsabile della liceità, correttezza, e legittima detenzione dei dati inseriti all’interno del software, non sussistendo in capo a REVAS alcun obbligo di verifica in tal senso. In pari modo, il cliente è l’unico proprietario dei dati inseriti, e può in qualsiasi momento chiederne ed ottenere, entro 7 giorni lavorativi, un estratto completo in formato portabile.

REVAS si riserva di applicare un equo corrispettivo per l’attività di estrazione. Il diritto in capo al cliente ad ottenere i dati in formato portabile sussiste anche una volta terminato il rapporto contrattuale con REVAS, sempre che i dati siano ancora disponibili.

Il cliente garantisce e tiene indenne REVAS da qualsiasi responsabilità che possa derivare dalle caratteristiche o dall’uso dei dati inseriti nel prodotto informatico, impegnandosi a sostenere eventuali costi di giudizio e/o di soccombenza in ogni sede che possano derivare da reali o presunte violazioni.

È esclusiva responsabilità del cliente individuare i tempi di conservazione dei dati e provvedere alla loro cancellazione dalla piattaforma quando non più necessari o quando la cancellazione sia obbligatoria per legge o per contratto. REVAS conserva i dati tramite sistemi di backup esterni alla piattaforma per un periodo indicativo di 5 anni oltre la loro cancellazione.

Tuttavia, poiché lo scopo principale dei backup è garantire la stabilità e sicurezza di sistema, ogni richiesta del cliente di accedere ai dati conservati in backup è sottoposta ad una valutazione di legittimità da parte di REVAS che, a suo insindacabile giudizio, può negare l’accesso. I costi di ripristino da backup sono sempre a carico del cliente.

# Art. 7 SICUREZZA

I dati che il cliente inserisce nei software sono protetti tramite le misure di sicurezza riportate nella scheda di sicurezza disponibile al link riportato.

È cura di REVAS implementare la sicurezza dei dati con il tempo, adeguando le misure allo sviluppo delle tecnologie ed alla presenza di nuove minacce.

La scheda pertanto è di tempo in tempo modificata ed aggiornata, fermo restando che le misure di sicurezza già adottate non possono essere successivamente ridotte.

# Art. 8 ASSISTENZA

Assieme alla concessone in licenza dei software, REVAS garantisce un servizio di assistenza di pari durata, come definita nel presente articolo.

L’assistenza consiste nella soluzione di problemi segnalati dal cliente di malfunzionamento dei software, o attivazione diretta da parte di REVAS nella soluzione dei problemi.

L’assistenza è garantita nei normali orari di ufficio, tramite la messa a disposizione di un recapito e-mail, eventualmente telefonico e/o sistema di ticketing online.

Non sono compresi nell’assistenza i seguenti servizi:

  • a) supporto all’utente inesperto nell’utilizzo dei software
  • b) richiesta da parte del cliente /utente di migliorie, implementazioni, personalizzazioni del servizio
  • c) richieste di risoluzione di problemi non riconducibili al funzionamento dei software REVAS quali, ad esempio problemi di connessione, malfunzionamento della rete aziendale o di organizzazione, lentezza dei pc utilizzati e simili
  • d) impostazione dei privilegi di accesso degli utenti interni all’organizzazione.

# Art. 9 CONTINUITÀ DI SERVIZIO

REVAS si impegna ad adottare le misure tecniche necessarie ad impedire o almeno limitare al massimo, in frequenza e durata, le interruzioni della funzionalità dei software. In caso di interruzione del servizio, REVAS garantisce un immediato intervento, per iniziativa diretta o su segnalazione del cliente, allo scopo di permettere un pronto ripristino delle funzionalità a favore del cliente.

Poiché l’interruzione del servizio non dipende necessariamente da condotte o omissioni di REVAS, è esclusa ogni responsabilità in capo a REVAS per eventuali danni conseguenti all’interruzione della funzionalità dei prodotti software, con la sola eccezione dei casi di dolo e colpa grave imputabili al personale di REVAS.

Occasionalmente, può essere necessario interrompere volontariamente la continuità del servizio allo scopo di realizzare interventi di manutenzione o simili. In tal caso è cura di REVAS informare (se possibile) per tempo il cliente e gli utenti e programmare gli interventi (se possibile) in orario notturno o festivo allo scopo di limitare al massimo i possibili disagi.

# Art. 10 AGGIORNAMENTO DEI PRODOTTI INFORMATICI

REVAS interviene frequentemente sui prodotti informatici allo scopo di migliorarne o implementarne la funzionalità, l’efficienza, la sicurezza o l’estetica, adeguarne le caratteristiche a richieste e segnalazioni dei clienti, aggiungere servizi, migliorarne l’accessibilità, eliminare componenti superflue, e simili.

Gli interventi in questione possono comportare come conseguenza non desiderata modifiche o limitazioni nell’operatività degli utenti, o comunque non incontrare il gradimento da parte del cliente. Ciò nonostante, tali interventi sono a discrezione di REVAS, e non possono generare alcun diritto a ripristino, risarcimento o indennità di alcun genere a favore del cliente.

# Art. 11 RESPONSABILITÀ DI REVAS

REVAS risponde della qualità del prodotto concesso in licenza e, in particolare, della competenza tecnica adoperata, della sicurezza, dell’assistenza fornita e della continuità di erogazione nei termini del presente contratto. Se il mancato rispetto delle condizioni di contratto o degli obblighi di legge genera un danno patrimoniale al cliente, REVAS ne risponde civilmente ai sensi dell’art. 1218 C.C. entro un importo massimo pari a 5 volte il corrispettivo contrattuale annuale.

# Art. 12 GESTIONE DEGLI ACCOUNT UTENTI

Il cliente determina quali utenti dei servizi informatici REVAS sono autorizzati ad accedere alle funzionalità ed ai database dell’organizzazione del cliente, attribuendo in assoluta autonomia i privilegi di accesso di ciascun utente autorizzato. REVAS è responsabile esclusivamente del corretto funzionamento dei profili autorizzativi come impostati dal cliente. È responsabilità esclusiva del cliente verificare che l’account dell’utente autorizzato appartenga alla persona fisica che si vuole autorizzare.

È responsabilità esclusiva del cliente verificare che ogni utente autorizzato disponga di un account individuale e ne faccia uso strettamente personale, per esempio non comunicando ad alcuno le proprie credenziali di autenticazione. È responsabilità del cliente garantire, anche nei confronti di REVAS, che l’account dell’utente autorizzato sia utilizzato dalla sola persona che ne è titolare, scoraggiando e sanzionando qualsiasi uso multiplo di utenze o cessione delle credenziali di autenticazione.

REVAS utilizza strumenti per il controllo del corretto comportamento degli utenti ai sensi del presente articolo, allo scopo principale di prevenire, limitare ed eventualmente sanzionare condotte difformi. Pur non avendo obblighi in tal senso, REVAS potrà anche utilizzare i risultati degli strumenti di verifica allo scopo di allertare i clienti in caso di minaccia alla sicurezza delle relative informazioni.

Ogni violazione rilevata o presunta degli obblighi di cui al presente articolo, inclusi i comportamenti scorretti da parte degli utenti autorizzati, può comportare l’interruzione del servizio o la sospensione dell’account con le modalità stabilite dal successivo art. 13.

# Art. 13 COMPORTAMENTI VIETATI – LICENZA

Il contratto di licenza d’uso prevede che i software di cui il cliente acquista disponibilità di utilizzo restino sempre di esclusiva proprietà di REVAS. Sono pertanto vietati i seguenti comportamenti da parte del cliente:

  • a) utilizzo dei prodotti con modalità difformi rispetto alle istruzioni impartite o alle finalità per cui è stato ideato e realizzato (purché adeguatamente comunicate), o utilizzo per finalità illecite o contrarie alla buona fede o all’ordine pubblico
  • b) modifiche o danneggiamenti ai prodotti attraverso un’alterazione della loro programmazione
  • c) duplicazione, vendita o cessione a terzi comunque denominata dei prodotti o di parte di questi senza autorizzazione da parte di REVAS
  • d) utilizzo di fatto della medesima licenza a favore di più entità o organizzazioni
  • e) utilizzo del medesimo account utente da parte di più persone fisiche appartenenti all’organizzazione
  • f) creazione di false identità elettroniche, utilizzo di prestanomi o simili
  • g) qualsiasi altro comportamento volto ad ottenere la disponibilità dei software oltre la durata del contratto o estenderne l’utilizzo oltre il perimetro dell’organizzazione del cliente, o ad alterarne le caratteristiche per qualsiasi scopo.

In presenza di violazioni accertate o di possibili violazioni (anche solo presunte sulla base di una valutazione autonoma e non sindacabile di REVAS) del presente articolo, REVAS è autorizzata ad interrompere l’erogazione del servizio anche senza preavviso, allo scopo di tutelare se stessa o terzi da possibili minacce, o comunque allo scopo di sanzionare il comportamento scorretto del cliente.

Il cliente non ha diritto ad alcun risarcimento né indennità per i danni eventualmente generati dalla sospensione dell’erogazione del servizio, fatta salva la restituzione del corrispettivo per il periodo di servizio non goduto nel solo caso in cui sia dimostrata la totale assenza di violazione da parte del cliente.

# Art. 14 RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI

Qualora REVAS in quanto fornitore dei prodotti informatici di cui al presente contratto si configuri come responsabile del trattamento ai sensi dell’art. 28 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), trova applicazione l’ADDENDUM AL CONTRATTO - Nomina di REVAS SRL a responsabile del trattamento ai fini della normativa privacy (Regolamento UE 2016/679) e regolamentazione del relativo rapporto riportato in link. La valutazione sull’opportunità di nominare REVAS responsabile del trattamento è fatta in autonomia dal cliente; la nomina produce effetto a condizione che il cliente ne dia formale comunicazione via raccomandata o PEC a REVAS o tramite diverse modalità autorizzate da REVAS.

# Art. 15 ISTRUZIONI

I software concessi in licenza da REVAS sono elaborati e progettati allo scopo di ridurre i rischi conseguenti al trattamento dei dati personali in ossequio ai principi dell’art. 25 GDPR. Perché detta protezione sia effettiva, è necessario che il cliente si attenga alle istruzioni di tempo in tempo impartite da REVAS. L’impegno di REVAS nel ridurre detti rischi non esonera il cliente dall’obbligo di dotarsi di un proprio sistema di protezione dei dati personali ai sensi di legge. REVAS è in ogni caso esonerata da ogni responsabilità di natura civile, penale o amministrativa nel caso in cui il cliente faccia un uso difforme dei prodotti informatici e/o non si attenga alle istruzioni impartite da REVAS ai sensi del presente articolo.

# Art. 16 CONSUMATORI

Poiché i prodotti informatici oggetto di licenza d’uso tramite il presente contratto sono rivolti ad organizzazioni, anche nel caso in cui l’acquisto della licenza sia fatto da una persona fisica, si presume che la stessa agisca per conto di un soggetto giuridico o quantomeno di una entità organizzativa priva di personalità autonoma. Pertanto, non trovano applicazione al presente contratto le norme a tutela dei consumatori tra cui il d.lgs. 206/2005 (Codice del Consumo).

# Art. 17 - LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

Il presente contratto è assoggettato alle leggi della Repubblica Italiana. Ogni controversia inerente il contratto è assoggettata alla competenza esclusiva del giudice del foro di Trento.

# Art. 18 - RAPPRESENTANZA

REVAS predispone adeguate misure di controllo (preventive e successive) allo scopo di impedire che siano creati account clienti di organizzazioni fittizie e/o che siano creati account clienti di organizzazioni esistenti da parte di soggetti estranei alle organizzazioni stesse. Ogni abuso in tal senso sarà denunciato all’autorità di pubblica sicurezza e comporterà l’immediata sospensione o cancellazione degli account clienti e/o utenti coinvolti. REVAS non ha alcuna responsabilità di verificare che gli utenti autorizzati dal cliente abbiano il potere di operare per conto dell’organizzazione, né che gli account nominativi degli utenti corrispondano alla persona fisica a cui si riferiscono. Ogni obbligo di verifica in tal senso ricade sul cliente, con totale esonero di responsabilità verso REVAS. Ciò nonostante, REVAS può in qualsiasi momento effettuare delle verifiche in autonomia o su segnalazione di clienti, utenti o terze parti ed applicare le limitazioni e sanzioni previste dall’art. 13 del presente contratto.

Per accettazione integrale delle condizioni generali

Data ____________, Luogo _____________________

Nome e cognome _____________________________

Impresa _____________________________________

Firma _______________________________________ Timbro

Per specifica approvazione degli Art. 3 PERFEZIONAMENTO DEL CONTRATTO – Art. 4 DURATA DEL CONTRATTO – Art. 5 CORRISPETTIVI – Art. 6 PROPRIETÀ DEI DATI PORTABILITÀ E CANCELLAZIONE – Art. 10 AGGIORNAMENTO DEI PRODOTTI INFORMATICI – Art. 11 RESPONSABILITÀ DI REVAS - Art. 12 GESTIONE DEGLI ACCOUNT UTENTI – Art. 13 COMPORTAMENTI VIETATI – LICENZA - Art. 15 ISTRUZIONI – Art. 17 - LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE – Art. 18 RAPPRESENTANZA

Firma _______________________________________ Timbro

Ultimo aggiornamento: 8/21/2020, 4:53:45 PM